14 Aprile 2024 - Aggiornato alle 09:43
CRONACA

Napoli: Guardia di Finanza e Polizia di Stato scoprono a Portici una fabbrica del falso. Denunciata la titolare del locale

08 Marzo 2023 22:12 —

Ieri pomeriggio i finanzieri della Compagnia di Portici e gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano hanno controllato un deposito in una zona centrale di Portici dove hanno rinvenuto e sequestrato 17 macchine da cucire, diversi macchinari professionali utilizzati per pressare a caldo i loghi sugli indumenti, 1250 magliette, di cui 250 riportanti i nomi di alcuni giocatori del Napoli, 1200 etichette, di cui 1000 con il logo “S.S.C. Napoli Official Product” e 200 con il logo “Palermo Calcio Official Product”, numerose bandiere con i colori della società sportiva partenopea. 

Gli operatori hanno denunciato la titolare del locale, una 37enne napoletana, per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e per contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ovvero di brevetti, modelli e disegni. 

Identificati, infine, quattro lavoratori irregolari, percettori di reddito di cittadinanza.

08 Marzo 2023 22:12 - Ultimo aggiornamento: 08 Marzo 2023 22:12
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi