26 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 18:57
CULTURA&SPETTACOLO

Napoli: Il 6 gennaio su RAI 1 la 29.ma edizione del Concerto dell’Epifania

19 Dicembre 2023 10:27 —

La 29.ma edizione del Concerto dell'Epifania, dal Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli,presenta il suo programma ispirandosi al tema dell’arte della musica come occasione di impegno sociale.

Come ci ricorda Papa Francesco con la 57.ma Giornata Mondiale della Pace, con il suo messaggio dedicato al rapporto tra gli sviluppi dell’intelligenza artificiale e la pace, bisogna educarsi al superamento dei conflitti e la musica può costituire un invito alla riflessione nello scenario di una società in rapida trasformazione digitale, ma ancora insanguinata da guerre in varie parti del mondo, e che richiede il nostro impegno affinché la terra sia una dimora degna di tutta la famiglia umana.

Madrina della serata sarà Arianna Ciampoli, che presenterà le esecuzioni musicali live accompagnate dalla grande Orchestra Partenopea di Santa Chiara e dai coristi della band Rita Ciccarelli & Flowin’Gospel, con la direzione e gli arrangiamenti del M° Adriano Pennino.

Animeranno lo spettacolo musicale e televisivo:

Antonino, Fabio Concato, Ernesto Dolvi, Gaudiano, Karima, Ciccio Merolla, Ilaria Mongiovì, Alexandru Nagy, I Nomadi, Adriano Pennino & Partenope, Valentina Stella, Pino Strabioli, Syria, Bruno Venturini.

Il programma televisivo andrà in onda sabato 6 gennaio 2024, su RAI 1, subito dopo la Lotteria Italia, con la regia di Barbara Napolitano.

La direzione artistica dell’evento musicale è di Francesco Sorrentino ed ha come autore della manifestazione Giuseppe Reale, che ne è stato il promotore sin dalla prima edizione con l’Associazione Oltre il Chiostro odv di Napoli.

La produzione è della Melos International di Dante Mariti e dell’Associazione Musica dal Mondo di Napoli.

L’iniziativa gode del patrocinio e del sostegno della Regione Campania, del Comune di Napoli e di Scabec  SpA.

19 Dicembre 2023 10:27 - Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2023 10:27
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi