25 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 16:42
CRONACA

Napoli: Litiga con il buttafuori e lo investe con l'automobile - VIDEO

29 Gennaio 2024 21:49 —

Napoli, Via Crispi, siamo all’ingresso del noto locale Ambasciatori.  Luogo di ritrovo di tantissimi giovani del quartiere Chiaia e non solo. Stanotte, a seguito di un diverbio nato tra uno dei buttafuori del locale ed un avventore, si è verificato un episodio davvero sconcertante secondo quanto segnalato al deputato Francesco Emilio Borrelli.

Un giovane che è stato allontanato dal buttafuori per motivazioni ancora da comprendere a fondo ha deciso di vendicarsi contro il responsabile della sicurezza cercando di investirlo con l’automobile.

"Come da immagini diffuse sul web, l’auto si è scagliata a forte velocità - spiegano il deputato Francesco Emilio Borrelli e il consigliere di Europa Verde della I Municipalità Lorenzo Pascucci- contro l’ingresso del locale ed ha investito in pieno il buttafuori che è stato scaraventato nell’atrio dell’ingresso. La movida dei criminali va fermata.

L’uomo è attualmente ricoverato all’ospedale Cardarelli per una ferita alla gamba. Il responsabile di questo folle gesto criminale, fuggito subito dopo aver commesso il fatto, è stato individuato dalla Polizia. Via Crispi è terra di nessuno, soprattutto nei week end.

Traffico in tilt, auto sui marciapiedi ed anarchia totale fanno da cornice alle serate che si organizzano nei locali di questa strada del quartiere Chiaia.

Urgono controlli ed interventi dei carri attrezzi per rendere libera la strada e percorribili i marciapiedi che per di più subiscono grossi danni dal peso delle auto in sosta e difatti versano in condizioni pietose”.

Link al Video https://www.facebook.com/watch/?v=2755965381246703  

29 Gennaio 2024 21:49 - Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio 2024 21:49
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi