21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 09:55
CRONACA

Napoli: Marocchino condannato per una violenza sessuale avvenuta nel 2012 a Poggiomarino, arrestato a Capodichino su un volo proveniente da Casablanca

04 Marzo 2024 15:12 —

Sabato, personale della Polizia di Frontiera, durante i controlli dei passeggeri del volo delle 11,55 proveniente da Casablanca, presso lo scalo aereo di Capodichino, ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 44 anni, in esecuzione di Ordine di Esecuzione per la Carcerazione emesso il 7 marzo 2023 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata (NA)  – Ufficio Esecuzioni Penali ,  per effetto del quale l'uomo dovrà espiare la pena di 4 anni, 4 mesi e 26 giorni di reclusione per il reato di violenza sessuale ex art.609 bis, commesso a Poggiomarino (NA) il 14 marzo 2012. 

In particolare, l’uomo -  già residente in Poggiomarino e titolare di permesso di soggiorno per motivi di lavoro subordinato, non rinnovatogli a seguito della sentenza di condanna per tali fatti – nel marzo 2012 aveva condotto la sua ex compagna, di nazionalità bulgara, già da tempo convivente con altra persona, in un casolare abbandonato nelle campagne del suddetto paese, dove, dopo averle fatto pesanti avances sessuali respinte dalla donna, l’aveva immobilizzata procurandole diverse lesioni e costringendola a subire violenza sessuale.

04 Marzo 2024 15:12 - Ultimo aggiornamento: 04 Marzo 2024 15:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi