21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 10:38
SALUTE

Napoli: Master di II livello in Management Sanitario, aspiranti manager da tutta Italia a caccia di un posto

29 Febbraio 2024 14:17 — Maria Triassi: «Moltissime richieste, solo in 40 potranno accedere».

Ancora poco più di 30 giorni per conquistare un banco per la nuova edizione del Master di II livello in Management Sanitario proposto dall’Università Federico II di Napoli e diretto dalla professoressa *Maria Triassi*, divenuto nel corso degli anni imprescindibile per la formazione dei professionisti della sanità che siano in grado di navigare le complesse dinamiche del sistema e, contemporaneamente, di migliorarle attivamente. «Siamo orgogliosi di ricevere ogni anno domande da tutta Italia; un importante fenomeno di “migrazione attiva”, mutuando un concetto centrale in sanità, che ci rende orgogliosi e ci dice che stiamo percorrendo la strada giusta. Riceviamo ogni anno moltissime richieste, ma solo in 40 potranno accedere», spiega la professoressa Maria Triassi, coordinatrice e vera anima del Master. Affiliato alla Scuola di Management e di Alta Formazione del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ateneo, il corso si propone di equipaggiare i professionisti sanitari con gli strumenti manageriali essenziali per dialogare con il management aziendale. Quest’anno con un requisito in più: il riconoscimento di attestato di formazione manageriale, così come stabilito da un decreto dirigenziale della Giunta regionale della Campania. «Il riconoscimento consente al Master di ottenere l’accreditamento come corso valido, non solo per il rilascio del titolo universitario di Master di II livello, ma anche per l’acquisizione dell’attestato di formazione manageriale per i direttori generali, sanitari, amministrativi e i direttori di struttura complessa», conclude Triassi. Pertanto, il Master a seguito del riconoscimento da parte della Regione Campania acquisisce valenza di corso abilitante alle funzioni direttive delle strutture del Servizio sanitario nazionale. L'obiettivo è quello di facilitare un'integrazione efficace tra l'erogazione di assistenza di alta qualità e l'ottimizzazione delle risorse disponibili. Il Master, che si evolve costantemente per affrontare le sfide emergenti, ha recentemente integrato nuovi contenuti e si è adattato anche alle problematiche emerse durante la pandemia di COVID-19, affrontando le implicazioni che ha avuto sull'organizzazione interna della sanità. Il programma è rivolto a un massimo di 40 partecipanti in possesso di laurea magistrale. Per accedere, è necessario partecipare al bando indetto dall'Ateneo, con scadenza fissata al 2 aprile 2024.

Tutte le informazioni dettagliate sul corso, inclusi obiettivi, contenuti e modalità organizzative, sono disponibili sulla pagina web dell'Università Federico II di Napoli all’indirizzo www.unina.it/didattica/post-laurea/master.

29 Febbraio 2024 14:17 - Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2024 14:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi