22 Giugno 2024 - Aggiornato alle 17:11
CRONACA

Napoli: Piazza Principe Umberto, sorpresi con la droga. La Polizia di Stato arresta 31enne senegalese e un 26enne gambiano          

08 Giugno 2024 21:56 —

Nella mattinata di ieri, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Principe Umberto hanno notato una persona che, alla loro vista, ha tentato di eludere il controllo allontanandosi frettolosamente.

I poliziotti, prontamente intervenuti, lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di 18 involucri di marijuana del peso di circa 24 grammi, 7 stecche di hashish del peso di circa 7 grammi e 320 euro, suddivisi in banconote di vario taglio, evidente provento dell’attività delittuosa perpetrata.

Pertanto, essendovi fondato motivo di ritenere che potessero esservi ulteriori elementi in ordine ai fatti per quali si stava procedendo, gli operatori hanno effettuato un controllo presso l’abitazione dell’uomo dove hanno rinvenuto, all’interno di una scatola di cartone, 10 involucri di marijuana del peso di circa 36 grammi, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento.

Inoltre, durante l’attività di controllo, gli operatori sono stati avvicinati da un soggetto, coabitante con l’indagato, il quale, dopo essere uscito da una camera da letto, in evidente stato di agitazione, ha iniziato ad inveire e a minacciarli; gli agenti, non senza difficoltà, sono riusciti a portare l’uomo alla calma e a bloccarlo.

Nella camera di quest’ultimo, i poliziotti hanno rinvenuto 4 panetti e 35 stecche di hashish del peso complessivo di circa 410 grammi, 35 stecche di marijuana del peso di circa 60 grammi, due bilancini di precisione, 140 euro e diverso materiale per il confezionamento.  
Per tali motivi, un 31enne senegalese e 26enne gambiano, entrambi con precedenti di polizia, anche specifici ed irregolari sul territorio nazionale, sono stati tratti in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Inoltre il 26enne è stato arrestato anche per, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale e per danneggiamento aggravato in quanto, durante le fasi di accompagnamento presso gli uffici di polizia, ha danneggiato la portiera e la barriera protettiva dell’autovettura di servizio.

08 Giugno 2024 21:56 - Ultimo aggiornamento: 08 Giugno 2024 21:56
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi