18 Giugno 2024 - Aggiornato alle 23:06
CRONACA

Napoli: Poggioreale, lotta alle rapine con particolare attenzione agli scooter sospetti. Carabinieri setacciano le strade. Un 18enne scappa e investe un uomo, arrestato

05 Aprile 2023 14:30 —

A pochi giorni dall’efferata rapina avvenuta a via Reggia di Portici i Carabinieri della compagnia Napoli Poggioreale continuano senza sosta le indagini per individuare i responsabili. Controlli mirati e rastrellamenti a tappeto volti a identificare più centauri possibili.

Durante le operazioni i militari hanno arrestato il 18enne Salvatore Somma, un giovane già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri erano a via Cozzolino nel quartiere Ponticelli quando hanno notato 3 giovani a bordo di un Sh. Il trio non si ferma all’alt e parte l’inseguimento. La corsa dura poco, lo scooter investe un 67enne che stava attraversando la strada. La vittima rimane a terra mentre i 3 fuggono a piedi, i Carabinieri con non poche difficoltà riescono a bloccare il 18enne per poi soccorrere il passante investito. Il 67enne non è in pericolo di vita ma è ancora nell’ospedale del Mare per gli accertamenti del caso. Uno dei militari, durante la fase dell’arresto, è rimasto leggermente ferito e per lui sono stati diagnosticati 7 giorni di riposo. L’arrestato è in attesa di giudizio.

Come detto, un controllo a tappeto dei Carabinieri che hanno setacciato tutta l’area est della città. In una decina di giorni, infatti, i militari della compagnia Poggioreale insieme ai colleghi del nucleo radiomobile di Napoli hanno sequestrato 104 mezzi tra scooter e moto. Tutti i centauri non indossavano il casco, per loro anche una sanzione per un totale di quasi 9mila euro. Denaro che se non pagato permetterà allo Stato di confiscare i mezzi sequestrati.

Durante questi controlli ai mezzi su due ruote i militati hanno identificato 137 persone di età compresa tra i 14 e i 30 anni, di questi 42 sono già noti alle forze dell’ordine.

I controlli e le indagini continueranno anche nei prossimi giorni.

05 Aprile 2023 14:30 - Ultimo aggiornamento: 05 Aprile 2023 14:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi