17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 12:11
CRONACA

Napoli: Pomigliano d’Arco, indagata un’intera famiglia peruviana. In casa armi, droga e 50.000 euro in contanti

21 Febbraio 2024 09:58 —

A Pomigliano d’Arco i carabinieri della locale stazione hanno effettuato un blitz in un’abitazione di via Mauro Leone. L’operazione ha portato con sé un’intera famiglia di origine peruviana indagata con 3 arresti e 1 persona denunciata.

Manca poco alla mezzanotte quando i carabinieri hanno bussato alla porta di Catalina Teodomira Cadillo Pardave, 50enne già nota alle forze dell’ordine. In casa – oltre al marito 52enne – anche i figli della coppia; il 27enne Alexander Joel Ancalla Cadillo e il 20enne Jefherson Jerko Ancalla Cadillo. I fratelli sono già noti alle forze dell’ordine.

Durante la perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati 1.280 grammi di marijuana in diversi contenitori e buste sottovuoto e 105 grammi di hashish in diverse buste. Trovate poi anche 2 pistole a salve senza il tappo rosso e 103 colpi a salve calibro 8 e 9 millimetri. Droga, armi ma anche denaro. I carabinieri, infatti, hanno rinvenuto e sequestrato ⁠50.910 euro ritenuti provento del reato. Madre e figli sono stati arrestati e trasferiti in carcere mentre il padre è stato denunciato.

21 Febbraio 2024 09:58 - Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2024 09:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi