26 Maggio 2024 - Aggiornato alle 07:54
CRONACA

Napoli: Pomigliano, nuovo raid armato in via Leopardi

21 Aprile 2024 13:01 — Europa Verde: “Far west Pomigliano, sparatorie e stese all’ordine del giorno. Serve risposta forte dello Stato”.

Nuovo raid a colpi d’arma da fuoco a Pomigliano d’Arco. Sabato notte in via Leopardi nei pressi di un noto locale sono stati esplosi diversi colpi d’arma da fuoco. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale e i Carabinieri che stanno indagando sull’accaduto. Rinvenuti alcuni bossoli di proiettile proprio sul marciapiede dove insistono diversi locali e un hotel. Le foto dell’accaduto sono state inviate al deputato Francesco Emilio Borrelli  e al portavoce cittadino di Europa Verde Carmine D’Onofrio da alcuni testimoni.

“A Pomigliano d’Arco da mesi si spara senza sosta e la situazione sembra essere ormai fuori controllo. Stavolta è accaduto in via Leopardi a una settimana di distanza dalla gravissima rapina a mano armata accaduta a poca distanza da qui per la quale uno dei rapinatori resta ricoverato in gravi condizioni. Due settimane fa in via Campanale l’auto e l’abitazione di un residente sono state crivellate di colpi mentre a marzo in via De Nicola un proiettile ha centrato l’abitazione di un incensurato. A febbraio sono stati esplosi sette colpi nella 219 in via Nilde Iotti e un pregiudicato è rimasto ferito in un agguato nel centro cittadino. A gennaio addirittura una scuola, la Matilde Serao, è stata teatro di una stesa. A dicembre quattro raid in poche settimane. Ci chiediamo cosa ancora debba accadere per ottenere un intervento forte dello Stato in una città che vive nel pieno far west. Di fronte a questa emergenza, troppo sottovalutata, chiediamo misure straordinarie per riportare la normalità in una città dove da tempo la gente ha paura di uscire per strada. Chi afferma che ha Pomigliano la camorra non c’è, faccia i conti con la propria coscienza alla luce di questo ennesimo episodio”. Questo il duro commento del deputato Borrelli e del portavoce D’Onofrio.

21 Aprile 2024 13:01 - Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2024 13:01
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi