02 Marzo 2024 - Aggiornato alle 04:39
CRONACA

Napoli: Rapinò una donna un anno fa aggredendola violentemente con pugni e gomitate. Identificato e arrestato oggi

18 Gennaio 2024 14:36 — Il fatto accadde a via Duomo.

Nella mattinata odierna la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura, nei confronti di S.P. di anni 64, gravemente indiziato del reato di rapina aggravata, avvenuta a Napoli nel febbraio 2023.

Dall’attenta analisi dei filmati estrapolati dai sistemi di videosorveglianza pubblici e di alcuni esercizi commerciali, nonché dalla comparazione di frame ricavati dal sistema dei cosiddetti “cattura targhe”, attività svolte dalla Squadra Mobile di Napoli, è emerso che l’odierno indagato ha dapprima pedinato una donna, seguendola all’interno dell’Ufficio Postale di Piazza Matteotti e osservandola attentamente durante le operazioni di prelievo allo sportello. Successivamente, l’ha pedinata appiedato lungo le strade del centro cittadino, seguito da un complice a bordo di uno scooter. Giunto a via Duomo, l’ha aggredita violentemente con pugni e gomitate, strappandole la borsa che conteneva un telefono cellulare, una carta del reddito di cittadinanza e la somma di 2.500 (duemilacinquecento) euro, corrispondente alla mensilità pensionistica che percepisce la figlia minore disabile, dandosi poi alla fuga a bordo del motociclo condotto dal complice.

18 Gennaio 2024 14:36 - Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2024 14:36
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi