29 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 22:45
CRONACA

Napoli: Rubano ponteggi da un cantiere nella notte trasportandoli su una vettura rubata. Arrestati in due dopo un inseguimento

28 Gennaio 2024 10:12 —

Gli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Napoli Nord, nel corso di un ordinario servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di due persone in concorso tra loro per furto, ricettazione, resistenza e lesioni a P.U.

In particolare, i poliziotti, all’altezza del km 1 del ramo Capodichino, hanno notato una Fiat Panda di colore bianco con due persone a bordo con il baule aperto e carico di pedane metalliche da ponteggio che sporgevano. 

Gli operatori, insospettiti dall’andatura anomala della Fiat Panda, hanno affiancato il veicolo ma alla vista degli agenti, il conducente ha subito accelerato la marcia al fine di evitare il controllo di Polizia.

Dopo aver percorso pochi metri, improvvisamente e senza alcun preavviso, gli occupanti hanno lasciato il veicolo in corsa, che ha continuato a procedere per inerzia privo di conducente, creando così un grave pericolo per la circolazione stradale ma grazie al tempestivo intervento di uno degli operatori, l’auto è stata prontamente fermata e messa in sicurezza sulla corsia di emergenza mentre, l’altro operatore ha inseguito i fuggitivi che stavano cercando la fuga nelle campagne adiacenti, riuscendo a bloccare il passeggero.

L’uomo, identificato per un 34enne residente nel rione Salicelle del comune di Afragola, è stato accompagnato in ufficio, mentre immediatamente sono iniziate le ricerche del complice, un 35enne di Afragola, bloccato poco dopo.

Gli agenti hanno accertato che l’autovettura utilizzata dai prevenuti, era stata rubata giorni precedenti a Caivano e i ponteggi asportati nella notte in un cantiere ubicato nel comune di Acerra. 

I due uomini, con precedenti di polizia anche specifici, sono stati tratti in arresto e, su autorizzazione della Autorità Giudiziaria associati alla casa circondariale di Poggioreale. 

28 Gennaio 2024 10:12 - Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2024 10:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi