21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 12:58
CRONACA

Napoli: Sant’Anastasia, truffa dello specchietto. Carabinieri arrestano 34enne

22 Febbraio 2023 11:43 —

Siamo a Sant’Anastasia, è notte, e i Carabinieri della sezione operativa della compagnia di Castello di Cisterna percorrono le strade della cittadina a nord di Napoli. Davanti all’auto “civetta” dell’Arma due auto non molto distanti che stanno percorrendo via delle Gemme. La marcia non è veloce e non desta sospetti fino a quando dal finestrino dell’auto che “insegue” emerge un braccio. Il colpo allo specchietto è veloce e deciso ma non sfugge ai militari in borghese che seguono a debita distanza l’evolversi della vicenda.

Le urla partono e con loro anche la richiesta di risarcimento: la truffa si sta consumando con le 50 euro pattuite che l’ignara vittima sta cedendo al truffatore.

Fortunatamente i Carabinieri sono lì, hanno visto tutto e sono pronti a bloccare l’uomo che ha già la banconota tra le mani. Si tratta di Raffaele Bionadelli, 34enne di Pollena Trocchia già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo – che era a bordo di un’auto a noleggio - è stato arrestato e dovrà rispondere del reato di truffa.

22 Febbraio 2023 11:43 - Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2023 11:43
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi