04 Marzo 2024 - Aggiornato alle 01:56
CRONACA

Napoli: Scoperto a Pimonte un laboratorio artigianale per produrre proiettili. Carabinieri arrestano 57enne e sequestrano una pistola e droga

24 Gennaio 2024 13:53 —

Un piccolo laboratorio per confezionare proiettili. Questo è quello che hanno trovato i carabinieri della stazione di Pimonte nel corso di una perquisizione nell’abitazione di Italo Donnarumma. Ogive bossoli, inneschi e pezzi di armi da fuoco. C’era di tutto. Torni, trapani a colonna, flessibili e ciò che serve per mozzare le canne e punzonare le matricole.

Ci sono volute ore per catalogare l’intero campionario. Nel bilancio una pistola artigianale funzionante, 33 caricatori, 2 cartucce per fucile, 10 proiettili di vario calibro, oltre mezzo chilo di polveri da sparo.

Non solo armi, anche droga. In casa i militari, supportati dai colleghi del reggimento Campania e dal fiuto di un cane del nucleo cinofili di Sarno, hanno trovato quasi 400 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento.

Donnarumma, 57enne già noto alle forze dell’ordine, è stato portato in carcere in attesa di giudizio.

24 Gennaio 2024 13:53 - Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2024 13:53
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi