04 Marzo 2024 - Aggiornato alle 08:13
CRONACA

Napoli: Secondigliano, si presenta in un hotel con un documento rubato. Fermato dalla Polizia di Stato cittadino cinese

12 Febbraio 2024 15:01 —

Nel pomeriggio di venerdì, gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in una struttura ricettiva di corso Secondigliano a seguito di una segnalazione per alert alloggiati.

I poliziotti, giunti prontamente sul posto, hanno individuato un uomo ed hanno accertato che lo stesso si era registrato presso la struttura utilizzando un passaporto provento di furto, riportante dati e foto di un’altra persona.

Ancora, gli operatori, a seguito di ulteriori accertamenti, hanno appurato che l'uomo aveva acquistato il documento in questione su internet utilizzandolo anche per la prenotazione di un volo da Napoli a Madrid.

Inoltre, gli agenti hanno rinvenuto, all’interno della camera di albergo, un ulteriore documento riportante l’effige dell’uomo.

Pertanto l’indagato, identificato per un 33enne di origini cinesi, è stato sottoposto a fermo di P.G. per ricettazione di documento valido per l’espatrio, sostituzione di persona, possesso di documenti falsi nell’uso e false attestazioni a Pubblico Ufficiale che, stamattina, è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

12 Febbraio 2024 15:01 - Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2024 15:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi