17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 12:25
CRONACA

Napoli: Sorrento, sorpresi con la droga in casa due fratelli arrestati dalla polizia nel giorno di Pasqua

01 Aprile 2024 13:13 —

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato di Sorrento, durante i servizi all’uopo predisposti, hanno controllato tre persone all’interno di un’abitazione, una donna e i suoi due figli.

Uno dei ragazzi, il più piccolo, aveva già ostacolato l’ingresso in casa degli operatori cercando di richiudere immediatamente la porta e, subito dopo, nel chiaro intento di far occultare, al fratello, la sostanza stupefacente presente in casa, ha attirato l’attenzione degli agenti lanciando un barattolo dalla finestra che, è stato immediatamente recuperato nel giardino sottostante. 

La donna, fingendo un mancamento, si era accasciata a terra  e, nel rialzarsi, aveva colpito al volto un agente intervenuto per soccorrerla.

I poliziotti hanno rinvenuto nel barattolo recuperato 3 pezzi di hashish di circa 90 grammi; mentre, nell’appartamento, hanno trovato un ulteriore contenitore con diversi grammi della stessa sostanza stupefacente, una sigaretta artigianale del tipo “spinello”, un bilancino di precisione, un coltello e 270 euro.

Pertanto i due fratelli, rispettivamente di 21 e 24 anni, sono stati tratti in arresto per detenzione illecita di sostanza stupefacente, mentre il primo anche per resistenza a Pubblico Ufficiale; la mamma, invece, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

01 Aprile 2024 13:13 - Ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2024 13:13
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi