23 Maggio 2024 - Aggiornato alle 20:37
CULTURA&SPETTACOLO

Napoli: Teatro Bracco, risate a crepapelle dall’11 aprile con  “Lui chi è?”. Sul palco Caterina De Santis con Fabio Brescia e la partecipazione straordinaria di Eva Grimaldi

08 Aprile 2024 12:04 —

Si prevedono risate a crepapelle per tutta la famiglia nella storica sala della Pignasecca di Napoli, diretta da Caterina De Santis, per questa nuova produzione Ar.Te.Te.Ca.-Teatro Bracco in programma da giovedì 11 aprile e dall’intrigante titolo “Lui chi è?”. Un omaggio di Fabio Brescia, autore del testo insieme alla stessa De Santis, a Johnny Dorelli e alla commedia “Uscirò dalla tua vita in taxi”, portata in scena negli anni Settanta con Lauretta Masiero.

“Lui chi è?” vede protagonista Caterina De Santis con Fabio Brescia e la partecipazione straordinaria di Eva Grimaldi, sul palco con Peppe Laurato e Marco Serra. Alla regia ci sarà Claudio Insegno, reduce dal successo di critica questa stagione al Bracco per aver prima diretto “E che Dio ci aiuti 2!”  e poi in interpretato “La Signora in Rosso” con Caterina De Santis, Claudio Insegno, Eva Grimaldi, Raffaella Fico e Fabio Brescia.

In questa nuova produzione, Fabio e Caterina sono una coppia che non riesce più ad avere rapporti sessuali e che sceglie una terapia molto particolare, consigliata da una psicologa. Caterina ha però un’amica, Eva, conosciuta in palestra, alla quale, di nascosto, presta la casa perché lei possa incontrarsi col suo amante, Peppe. Un segreto che andrà avanti fino a quando Fabio scoprirà ciò che accade a casa sua e alle sue spalle e scatenerà una carambola di equivoci fino ad un finale assolutamente inaspettato al quale contribuirà l’improvvisa entrata in scena di un parrucchiere molto variopinto: Marco Serra.

Le scene sono di scene Tonino Di Ronza, l’aiuto regia è Stefano Minotti, i costumi di Anna Giordano.

Debutto giovedì 11 aprile alle 21, poi repliche il venerdì sempre alle 21, il sabato alle 19,30 e la domenica alle ore 18,30.

Ulteriori info al sito teatrobracco.it

08 Aprile 2024 12:04 - Ultimo aggiornamento: 08 Aprile 2024 12:04
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi