17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 11:02
CRONACA

Napoli: Terrore sull’Asse Mediano, rapina a mano armata nel traffico. L’automobilista tenta di fuggire alla banda in moto ma resta imprigionato - VIDEO

15 Marzo 2024 13:41 — Borrelli: “Ancora nessuna azione forte messa in campo per stroncare il fenomeno. Prima o poi potrebbe scapparci il morto. Questi delinquenti sono senza freni”.

Ennesima rapina sull’Asse Mediano. 

Una moto ed uno scooter si sono affiancati ad un’auto bloccata nel traffico giovedì sera. Dopo un primo tentativo di resistenza dell’automobilista, il passeggero dello scooter è sceso dal mezzo per recarsi verso l’auto della vittima e con la pistola ha infranto il vetro del finestrino. A quel punto il conducente dell’auto ha tentato di forzare il blocco dei rapinatori ma ha dovuto fare i conti con la paralisi del traffico.

La rapina è stata registrata in diretta da un altro automobilista che in quel momento si trovava li tramite la videocamera della macchina. 

“Vorrei segnalare l’ennesimo violento furto avvenuto sul asse mediano. Mi trovavo nei pressi dell’uscita Piscinola Scampia, Ho registrato con la dashcam. Ho anche annotato le targhe dei rapinatori” - ha raccontato l’uomo che si è rivolto al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Questi criminali diventano sempre più pericolosi e violenti e prima poi potrebbe scapparci il morto.”- ha dichiarato Borrelli- “Abbiamo sporto denuncia fornendo alle forze dell’ordine i numeri di targa comunicateci dal testimone. Ci auguriamo che li prendano presto.
Da tempo richiediamo una task-force continua con uomini delle forze dell'ordine in moto per fermare questo fenomeno ma per il momento non vediamo nessuna azione forte di prevenzione. Gli automobilisti devono continuare ad essere in balia di questi soggetti e vivere nel terrore?”

Link al Video https://www.facebook.com/watch/?v=421251823798427

15 Marzo 2024 13:41 - Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2024 13:41
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi