16 Aprile 2024 - Aggiornato alle 23:21
CRONACA

Napoli: Torre Annunziata, 12enne attiva il mobile Angel per fermare le persecuzioni del padre. 40enne arrestato dai Carabinieri

14 Marzo 2024 15:10 —

I Carabinieri della sezione radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato un 40enne di Torre del Greco, per violazione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

Sottoposto al provvedimento appena menzionato, all’uomo era stato imposto dal Tribunale di non avvicinarsi al figlio 12enne e all'ex compagna, perché gravemente indiziato di atti persecutori. Il figlio, a cui era stato affidato il “mobile angel”, smartwatch anti-violenza direttamente collegato alla centrale operativa 112, ha notato il padre poco lontano e ha attivato l’allarme.

Il link diretto al numero di emergenza ha consentito ai Carabinieri di intervenire subito, sfruttando la geo-localizzazione per rintracciare facilmente il minore e la donna. Il 40enne è stato arrestato ed è ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

14 Marzo 2024 15:10 - Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2024 15:10
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi