26 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 19:24
CRONACA

Napoli: Violenza di genere, l’Ordine dei Medici ricorda Giulia Cecchettin e tutte le donne morte per mano di chi avrebbe dovuto amarle

24 Novembre 2023 11:45 —

Un segno rosso sul volto e un minuto di silenzio per onorare la memoria di Giulia Cecchettin e di tutte le donne che, come lei, sono state strappate all’affetto dei propri cari dagli uomini che le avrebbero dovute amare. L’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Napoli e provincia ha celebrato così la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. L’iniziativa ha preso vita in occasione del corso di formazione sul tema “Emergenze Mediche (EM), Farmacologiche nello studio odontoiatrico e BLSD” che si è tenuto presso l’Auditorium di Via Riviera di Chiaia 9/C a partire dalle ore 9.00. «Abbiamo lanciato un messaggio forte per dire no alla violenza di genere – dice Bruno Zuccarelli - come professionisti della salute, siamo chiamati non solo a curare le ferite fisiche, ma anche a sostenere e promuovere il benessere psicologico e sociale dei nostri pazienti. La violenza di genere è un problema che va oltre la sfera individuale, perché ha impatti devastanti sulla salute mentale e fisica delle vittime». L’Ordine dei Medici Chrirurghi ed Odontoiatri di Napoli e provincia condanna senza se e senza ma ogni forma di violenza contro le donne e si impegna a fare la propria parte per sensibilizzare la comunità medica, tutti colleghi e la società civile sull'importanza di affrontare questo fenomeno in modo deciso. «L’invito ai colleghi – conclude Zuccarelli – a essere vigili nell’individuare precocemente possibili campanelli d’allarme».

24 Novembre 2023 11:45 - Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2023 11:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi