22 Giugno 2024 - Aggiornato alle 17:21
CRONACA

Napoli: Vomero, tenta una rapina in pasticceria a via Scarlatti, fallisce il colpo poi ne punta un'altra. Scappa con la cassa ma i Carabinieri lo riconoscono. 36enne in manette

08 Giugno 2024 10:30 —

Ha 36 anni l’uomo arrestato dai Carabinieri della compagnia Vomero per tentata rapina e furto aggravato.

Già sorvegliato speciale, l'uomo ha tentato di rapinare una pasticceria in via Scarlatti. E’ dovuto scappare a mani vuote perché la dipendente minacciata non è stata in grado di accedere al contenuto della cassa.

A segno ci è andato in via Bernini. Approfittando della distrazione del personale di un'altra pasticceria, ha agguantato il registratore di cassa e si è dileguato. 260 euro circa il bottino complessivo.

I Carabinieri sono intervenuti immediatamente e, dopo aver visionato le immagini delle telecamere, sono riusciti facilmente a identificarlo. In casa gli hanno trovato arnesi per lo scasso e poco dopo hanno rinvenuto la cassa ancora intatta ma senza denaro, nei pressi di una chiesa.

E’ finito in manette, poi in carcere e dovrà rispondere anche della violazione della misura della sorveglianza speciale.

Non solo questo durante i controlli notturni dei militari nel quartiere Vomero. 4 giovanissimi sono stati sanzionati e segnalati alla Prefettura per uso di stupefacenti.

Numerose le contravvenzioni al cds, quasi tutte per guida senza casco o senza assicurazione.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

08 Giugno 2024 10:30 - Ultimo aggiornamento: 08 Giugno 2024 10:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi