13 Giugno 2024 - Aggiornato alle 23:23
CRONACA

Salerno: Cilento, intensificati i controlli della GdF in occasione della stagione estiva

30 Agosto 2023 09:51 —

Nell’ambito del dispositivo estivo, attuato per il contrasto alla criminalità economico-finanziaria e per il concorso nella sicurezza interna del Paese, la Guardia di Finanza di Salerno ha avviato un’incisiva attività di prevenzione e controlli nella zona costiera a sud della Provincia.

In particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Vallo della Lucania hanno rafforzato l’attività di presidio nei Comuni caratterizzati da una maggiore affluenza turistica quali Montecorice, San Mauro Cilento, Pollica, Casal Velino ed Ascea, al fine di rilevare possibili condotte fraudolente/illecite a difesa degli imprenditori onesti ed a tutela dei consumatori finali.

I controlli, eseguiti nei confronti di diverse attività commerciali, hanno permesso di sottoporre a sequestro 13.000 prodotti non sicuri (accessori moda e di bigiotteria) esposti in vendita, e, risultati essere privi del marchio CE e/o non conformi agli standard di sicurezza, in violazione del Codice del Consumo.

Sono state effettuate 30 verifiche nei confronti dei distributori di carburanti, dal cui esito è stata accertata, per alcuni, la mancata esposizione del prezzo medio (obbligatorio per legge) per tali violazioni sono state elevate sanzioni per 8.000 euro.

Per quanto concerne il codice della strada, i Finanzieri hanno controllato altro 400 veicoli in transito sul litorale, identificando circa 600 soggetti, constatando diverse condotte, contrarie al codice della strada, che hanno portato al ritiro di n. 3 patenti auto ed elevare sanzioni per circa 14.000 euro.

Inoltre, il Reparto, con il supporto delle unità cinofile del Gruppo di Salerno, ha effettuato diverse attività antidroga che si sono concluse, con la segnalazione di 10 soggetti all’Autorità Prefettizia per violazione all’articolo 75 del DPR 309/1990.

La Guardia di Finanza è in grado di colpire, nella loro globalità, tutti quei fenomeni che costituiscono ostacolo alla crescita e alla realizzazione di un mercato pienamente concorrenziale e profonde il massimo impegno nelle attività connesse al concorso del mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.

30 Agosto 2023 09:51 - Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2023 09:51
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi